FuturDome inaugura la prima estesa monografica italiana dedicata a Lea Porsager. L’artista danese espone la sua più estesa installazione mai realizzata. Ha iniziato i suoi studi di dottorato presso la Malmö Art Academy e la Lund University nel settembre 2015 dove attualmente sta studiando la collisione tra teoria quantistica e paradigmi spirituali. La pratica di Porsager intreccia favolosità e speculazioni con una varietà di mezzi tra cui film, scultura, fotografia e testo. Le sue opere comprendono scienza, politica, femminismo ed esoterismo.

www.futurdome.org


 


  • Mostre
  • Dal
    Data inizio
  • al
    Data fine